rassegna_stampa.png - 7.26 kb

 

Nonostante il Covid-19 e le difficoltà nell’organizzazione dell’attività scolastiche, Rosta non si è lasciata abbattere e si è lanciata in una gara di robotica trasnazionale con i Collèges dell'area di Briançon.

Venerdì 4 giugno, a conclusione di un laboratorio annuale che ha coinvolto i ragazzi delle classi seconde a tempo prolungato, si è svolto il Défi de Robotique, in versione online, una gara di abilità da effettuarsi con dei piccoli robot autocostruiti e programmati con le schede programmabili Picaxe.

La sfida consisteva nel percorrere un tracciato nero su sfondo bianco, utilizzando i sensori di luce del robot; bisognava lasciare nel contempo cadere due palline in appositi alloggiamenti e infine parcheggiare il rover. Ovviamente a tempo. 

Ognuna delle sette squadre partecipanti aveva due tentativi a disposizione in cui, oltre alla misurazione dei tempi, venivano attributi punti per ogni procedura eseguita correttamente dal robot; per la classifica veniva scelto il migliore tra i due risultati. La squadra di Rosta ha vinto la medaglia di bronzo (ehmm...di plastica bianca), che verrà rititrata non appena le normative lo permetteranno.

In realtà il risultato più importante è stata la possibilità di allacciare rapporti che non potranno che rinsaldarsi negli anni a venire.

 

               

 

 

       

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Nella "Giornata Internazionale della donna" si è svolta l'intitolazione del nuovo salone polifunzionale in Via dei Comuni a Buttigliera. I laboratori e il salone, ad uso dei plessi Collodi e Jaquerio, sono dedicati ad una giovanissima vittima di camorra, Annalisa Durante. l'augurio è che la sua toccante storia possa portare tutti i ragazzi a riflettere sui valori che devono accompagnare il loro percorso di crescita: rispetto delle regole e delle istituzioni, legalità e giustizia.